Laboratori di ricerca

Digestive Molecular Clinical Oncology Research Unit (Oncologia Medica)
Laboratorio di Angiologia e Fisiopatologia Vascolare (Riabilitazione Vascolare)
Sezione di RIABILITAZIONE VASCOLARE Responsabile: Prof. Enrico AROSIO Componenti : Prof. Enrico Arosio , Dr. Sergio De Marchi Sede: UO di Riabilitazione Vascolare, Policlinico G.B. Rossi, Lotto A . tel: 045 8126814 ATTIVITA’ SVOLTA: ricerca clinica su pazienti ricoverati o ambulatoriali con l’utilizzo di apparecchiature per la diagnostica vascolare non invasiva: 1) ecocolordoppler per analisi vasi carotidei, periferici e addominali 2) flussimetria Laserdoppler con ionoforesi 3) ossimetria transcutanea 4) pletismografia piezoelettrica 5) treadmill per test di autonomia di marcia e test di Strandness 6) Finapress 7) cardiotocografo per valutazione intervallo R-R 8) ergospirometro 9) monitoraggio telemetrico ECG 10) elettroterapia HT 11) reografia a luce riflessa per lo studio della pompa muscolare. TIPOLOGIA DI RICERCA L’attività di ricerca è di carattere clinico-sperimentale e si sviluppa prevalentemente nell’ambito della patologia vascolare. a- Esercizio fisico. Nel contesto vascolare un interesse di rilievo è rivolto allo studio della fisiopatologia dell’esercizio fisico con particolare riferimento all’intervento riabilitativo. L’analisi della ischemia indotta da esercizio fisico in arteriopatici costituisce un modello al quale si applicano diverse valutazioni di ricerca con l’impiego di metodiche non invasive. b- Microcircolo. Lo studio del microcircolo viene approfondito con diverse metodiche (flussimetria laserDoppler, emogasanalisi transcutanea) non solo nell’arteriopatia periferica, ma anche nell’angiopatia diabetica, nei quadri complessi di ischemia critica e nelle tromboangioiti. c- Emodinamica periferica. L’analisi della dinamica delle arterie di conduttanza viene studiata nei pazienti arteriopatici e negli ipertesi con metodica ultrasonografica e pletismografica. In tale ambito la funzione endoteliale viene valutata sia a livello delle arterie di medio calibro che a livello microcircolatorio. d- Studi in collaborazione. Fra le collaborazioni in atto segnaliamo la partecipazione ad un trial clinico multicentrico internazionale riguardante l’utilizzo di nuovi farmaci anticoagulanti nel tromboembolismo venoso. Altra partecipazione è quella relativa ad uno studio internazionale sulla terapia genica in pazienti con ischemia critica non rivascolarizzabile. Il nostro laboratorio è inoltre impegnato in uno studio di follow-up in pazienti arteriopatici trattati con nuovi stent medicati.
Laboratorio di Endocrinologia, Diabetologia e Metabolismo (Endocrinologia)

Telefono:   045-8122861 – fax 045-8027314

Ubicazione: 1° piano, padiglione 22, Endocrinologia, Ospedale Civile Maggiore

Personale afferente:
-    Ricercatori universitari: Prof. Enzo Bonora, prof.Riccardo Bonadonna, prof.Paolo Moghetti, dott.Giovanni Targher, dott.ssa Maddalena Trombetta, dott.Giacomo Zoppini.
-    Ricercatori ospedalieri: Dott. V.Cacciatori, dott. C.Negri, dott.V.Stoico, dott.ssa G.Spiazzi, dott.ssa F.Tosi, dott.ssa M.G. Zenti
-    Tecnici di laboratorio: F. Moschetta, M. Zardini


Attività svolte.
-    dosaggi immunoenzimatici (ELISA): ormoni, molecole di adesione (funzione endoteliale), interleuchine, metalloproteinasi, citochine;
-    dosaggi spettrofotometrici: colesterolo, trigliceridi, acidi grassi liberi;
-    estrazione del DNA con metodo salting-out (DNA-teca);
-    raccolta e conservazione di campioni biologici (sieroteca).

Collaborazioni con i seguenti laboratori della nostra università:
Pediatria, Dermatologia, Nefrologia, Cardiologia, Genetica, Neurologia , Oculistica, Chirurgia, Medicina Nucleare

Collaborazioni con laboratori di altre università italiane:
Università La Sapienza, Roma, Università di Pisa, Università di Padova.

Collaborazioni con laboratori di università straniere:
Università di Lund (Svezia), Università di Harvard, Università del Texas a San Antonio (USA),
Università di Bochum (Germania)

Filoni di ricerca:
Epidemiologia del diabete e delle sue complicanze croniche.
Genotipo/fenotipo del diabete tipo 2 alla diagnosi.
Fattori di rischio di diabete e CVD.
Fattori di rischio di complicanze croniche del diabete.

Attrezzature disponibili:
-    microscopio ottico con apparecchiatura fotografica e videocamera;
-    ciclizzatore termico di DNA;
-    transilluminatore;
-    cappa sterile flusso verticale;
-    bidoni per azoto liquido;
-    autoclave;
-    sistemi elettroforetici: camere per elettroforesi (verticali e orizzontali) e alimentatori,
-    lettore per piastre ELISA; lavatore di piastre;
-    spettrofotometro, spettrofluorimetro;
-    congelatori a –80°C; congelatori a – 20°C;
-    centrifuga refrigerata, centrifuga microfuge, ultracentrifuga, supercentrifuga;
-    bilance, ph-metro;
-    bagni termostatati e criostato;
-    Sistema cromatografia ad alta pressione (HPLC), collettore di frazione;
-    Sistema per la concentrazione e l’essicazione dei campioni (centrifuga, trappola refrigerata, pompa a vuoto);
-    Rivelatore scintillazione liquida β-emittenti;


 

Laboratorio di ricerca di Reumatologia e Metabolismo osseo
LABORATORIO DI RICERCA DI REUMATOLOGIA E METABOLISMO OSSEO (SEZIONE DI REUMATOLOGIA)
 
Direttore: Prof. Silvano Adami
Prof. Davide Gatti
 
Presentazione: Laboratorio di ricerca di Reumatologia e Metabolismo osseo
6° piano Geriatrico – Lato Mameli
OCM Verona
Tel. 045 8123908
 
Attività svolta e tipologia di ricerca:
 
Laboratorio di ricerca ( non esegue indagini di routine)  indirizzato allo sviluppo di markers biochimici specifici per patologie reumatologiche rare ( fibrodisplasia ossea progressiva; osteogenesi imperfetta, danno osseo in corso di mastocitosi, CRPSI, morbo di Paget osseo) o meno rare ( dosaggio anticorpi anti farmaco in corso di trattamenti con farmaci biologici nella Artrite Reumatoide, Spondilite Anchilosante e Artropatia Psoriasica) e allo studio delle citochine coinvolte nei processi di trasduzione del segnale cellulare a livello osseo e cartilagineo sia in risposta a interventi farmacologici che in corso di patologie degenerative e infiammatorie(bone turnover markers, sistema Wnt, DKK1, sclerostina, VGEF, ecc).
Laboratorio di ricerca di valutazione densitometrica scheletrica
LABORATORIO DI RICERCA DI VALUTAZIONE DENSITOMETRICA SCHELETRICA (SEZIONE DI REUMATOLOGIA) 
 
Direttore: Prof. Silvano Adami
Prof. Maurizio Rossini
 
Altro personale di ricerca:
Prof. Davide Gatti
Dott.ssa Elena Fracassi
Dott. Ombretta Viapiana
Dott. Luca Idolazzi
 
Presentazione: Laboratorio di ricerca di valutazione densitometrica scheletrica
Centro di Riferimento Regionale per l’Osteoporosi
Presidio Ospedaliero, via S.M. Crocefissa di Rosa, 1
37067 Valeggio sul Mincio (Verona)
Tel. 045 6338601
 
 
Attività svolta e tipologia di ricerca  
 
Il laboratorio di ricerca è integrato nel Centro di Riferimento Regionale per l'Osteoporosi, con sedi al Presidio Ospedaliero  di Valeggio ed a Borgo Trento.
E' dotato delle migliori tecniche di densitometria ossea (Dual Xray Absorptiometry e Quantitative UltraSonography) oggi disponibili e svolge attività di ricerca in particolare con le seguenti valutazioni:
1.densitometria ossea colonna vertebrale, femore, polso, mano, falangi, calcagno, totalbody
2.morfometria vertebrale
3.trabecular bone score analysis
4.advanced hip assessment: femur strength index, hip axis length, hip structural analysis
5.body composition analysis
6.speed of sound, bone ultrasonic attenuation, fast wave amplitude, broadband ultrasound attenuation, transmission time, AD-SoS, stiffness index, quantitative ultrasound index.
Laboratorio di Ricerca sulle Cellule Staminali (Ematologia)

Vedi sito web.

Laboratorio Fisiopatologia Digestiva (Gastroenterologia)
FISIOPATOLOGIA DIGESTIVA: Ubicazione: lotto A Semi-interrato Elenco personale: Dott. Lorenzo Frigo: tecnico laureato Cidoni Francesca : infermiera professionale Attività svolte: 1 - Breath test al lattosio (Attività di ricerca clinica) 2 - Breath test al lattulosio (Attività di ricerca clinica) 3 - Breath test al glucosio (Attività di ricerca clinica) 4 - Breath test al fruttosio (Attività di ricerca clinica) 5 - Manometria esofage a templi (Attività di ricerca clinica) 6 - Manometria esofagea ad elevate risoluzione ( HRM) (Attività di ricerca sperimentale) 7 -Mano-impedenziometria (Attività di ricerca sperimentale) 8 - Phmetria (Attività di ricerca clinica) 9 - Mano-pH-impedenziometria (Attività di ricerca sperimentale) 10 - Manometria antroduodenale (Attività di ricerca clinica) 11 - Manometria intestinale (Attività di ricerca clinica) 12 - Manometria ano-rettale (Attività di ricerca clinica) Elenco attrezzature: Quintron model 12i; Microlyzer per breath test MMS Solar GI HRM con cateteri a perfusione MMS Solar mano ph imp Pompa a perfusione Mui Scentific
Laboratorio Vascolare (Medicina interna C)

“Centro per lo Studio della funzione vascolare” aggregato alla Medicina Interna C – Attrezzature a disposizione: 1. PulseTracePT1000 (Studio della rigidità arteriosa vasale) Ubicazione: Stanza esami vascolari c/o Servizio di Cardiologia dell’Ospedale Policlinico GB Rossi – Borgo Roma. 2. Ecografo vascolare LogiQ P5 pro accessoriato con: - sonda 5-13 MHz con risoluzione assiale di 0,01 mm per esecuzione ecocolordoppler vascolare - sonda 3 MHz per ecografia addominale - sonda per esame ecocardiografico Ubicazione: Stanza esami vascolari c/o Servizio di Cardiologia dell’Ospedale Policlinico GB Rossi – Borgo Roma. 3 Hardware Multimedia Video Engine II (MVE2) DSP Lab. Hardware dedicato per misurazione spessore intimo-mediale carotideo, funzione endoteliale rigidità carotidea. Ubicazione: Stanza esami vascolari c/o Servizio di Cardiologia dell’Ospedale Policlinico GB Rossi – Borgo Roma. 4. Banco e braccetto reggisonda per studio della funzione endoteliale. Ubicazione: Stanza esami vascolari c/o Servizio di Cardiologia dell’Ospedale Policlinico GB Rossi – Borgo Roma. 5. PulsePen (DiaTecne s.r.l., Milan, Italy) per studio d ella rigidità arteriosa (AI e PWV). Ubicazione: Stanza esami vascolari c/o Servizio di Cardiologia dell’Ospedale Policlinico GB Rossi – Borgo Roma. 6. Apparecchi (n=7) per monitoraggio della pressione arteriosa delle 24-ore A&D INSTRUMENTS LTD modello TM-2430 Ubicazione: Stanza esami vascolari c/o Servizio di Cardiologia dell’Ospedale Policlinico GB Rossi – Borgo Roma. 7. Apparecchio semiautomatico per la misurazione della pressione arteriosa con metodica oscillometrica A&D INSTRUMENTS LTD modello TM-2551. Ubicazione: Stanza esami vascolari c/o Servizio di Cardiologia dell’Ospedale Policlinico GB Rossi – Borgo Roma. 8. Apparecchiatura per lo studio della Sincope: Tilt test accessoriato per il monitoraggio non invasivo del quadro emodinamico e per lo studio del sistema nervoso autonomo (attività tono simpatico e parasimpatico; modello CNSystem TFM 3040i) Il sistema utilizza: 1. dispositivi per la misurazione della PA battito per battito 2. cardiografia ad impedenza 3. dispositivo oscillometrico per la misura della PA 4. elettrogradiografo ad altissima risoluzione 2 canali Ubicazione: Stanza n. 55 dei Poliambulatori presso l’Ospedale Policlinico GB Rossi – Borgo Roma.

Organizzazione

Strutture del Dipartimento