Valutazione dell’influenza del Locus of Control e del timore dell’ ipoglicemia sull’efficacia clinica e sulla soddisfazione per il trattamento della terapia insulinica con microinfusore in pazienti affetti da diabete di tipo 1

Starting date
March 1, 2014
Duration (months)
12
Departments
Medicine
Managers or local contacts
Trombetta Maddalena

L’infusione sottocutanea continua di insulina (CSII) è considerata un’importante opzione terapeutica per raggiungere e mantenere il buon controllo metabolico. I fattori che predicono il buon risultato clinico-metabolico sono il valore di emoglobina glicata e la variabilità glicemica prima di iniziare la terapia, il basso fabbisogno insulinico e il basso BMI durante MDI (Multiple Daily Injections). L’efficacia clinica di tale approccio terapeutico dipende però anche dalla capacità del paziente di sfruttarne appieno le potenzialità. Recentemente è stato dimostrato che il miglior controllo metabolico durante terapia con microinfusore insulinico viene raggiunto quando il paziente partecipa attivamente alla cura, ha attese realistiche sull’uso della stessa pompa e, durante il percorso educativo per iniziare ad utilizzare il microinfusore, rivive emotivamente il momento della diagnosi. La terapia con CSII per essere efficace, deve comportare effetti positivi sul compenso metabolico, sul benessere fisico, mentale e sociale del soggetto.
Alla luce di tali osservazioni la necessità di tenere in considerazione la sfera psichica dei soggetti in terapia con CSII diventa, pertanto, parte imprescindibile nella gestione della malattia e l’utilizzo di una tecnologia sempre più sofisticata nella gestione della malattia non può dunque accompagnarsi ad una sottostima del ruolo svolto dai fattori psicologici.
I pochi studi che hanno indagato la dimensione psicologica di soggetti in terapia con CSII tendono ad essere discordanti e a variare notevolmente in relazione a variabili quali tono dell’umore e qualità di vita, ma tendono ad essere più uniformi in relazione ad altre variabili quali ansia, auto-stima e locus of control . 
L'biettivo di questo porgetto multicentrico prevede pertanto la valutaizone, In pazienti affetti da diabete di tipo 1 in terapia con microinfusore (CSII) di quanto segue:
-percezione della sede di controllo della salute (LOC) e la paura dell'ipoglicemia
-correlazione tra LOC e livelli di HbA1c, frequenza di ipoglicemie severe e/o chetoacidosi
-correlazione fra paura dell'ipoglicemia e livelli di HbA1c, frequenza di ipoglicemia severa e/o chetoacidosi
-relazione fra LOC, paura dell'ipoglicemia e soddisfazione per il trattamento

Project participants

Maddalena Trombetta
Assistant Professor

Activities

Research facilities