Corso di Perfezionamento Tecniche posturometriche

Presentazione

** ATT.NE: I TERMINI DI ISCRIZIONE SONO RIAPERTI FINO AL 15 DICEMBRE 2018 **

In campo medico esistono da tempo figure tecniche di supporto: il tecnico di radiologia, il tecnico di laboratorio, il tecnico di ortopedia, che con ruoli diversi sono in gradi di utilizzare le apparecchiature e, se ricorre il caso, presentare al medico una relazione tecnica. Il tecnico di posturometria deve conoscere caratteristiche e limiti delle apparecchiature, verificarne l'efficienza, controllarne la corretta applicazione al soggetto da esaminare, stendere una relazione tecnica per il medico curante.

I disordini posturali possono essere causa ed effetto di Sindromi Disfunzionali. Nel campo della medicina preventiva, a partire dall'età di 10 anni, una misurazione annua della postura può essere utile per individuare i vizi posturali. Le anomalie riscontrate possono afferire a qualsiasi apparato per cui la corretta relazione per il Medico di Base e/o Specialista può portare ad importanti risparmi sia economici che di tempo. Durante la rieducazione è possibile valutare l'efficacia della stessa e programmare tempi di cura adeguati. Le Categorie di Sanitari più frequentemente interessate all’analisi posturale sono Ortopedici, Odontoiatri, Oculisti, Fisiatri, Otorino, Medici dello Sport, Medici del lavoro, Dietologi, Fisioterapisti, Optometristi, ma anche laureati in Scienze Motorie per il perfezionamento del gesto sportivo e la preparazione fisica.  

Scheda del corso

Tipo
Corsi di perfezionamento
Durata
0 anni
Classe di appartenenza
CP - Classe per i Corsi di Perfezionamento (Ateneo)
Organo di controllo
Comitato scientifico del Corso di Perfezionamento in Tecniche posturometriche
Gestione didattica e studenti
Unità operativa
Sede
VERONA
Dipartimento di riferimento
Medicina
Macro area
Scienze della Vita e della Salute
Area disciplinare
Medicina e Chirurgia

Offerta formativa