Analisi della risposta di linfociti e di cellule dendritiche ad antigeni fungini nell'approccio diagnostico delle micosi invasive

Data inizio
23 ottobre 2007
Durata (mesi) 
24
Responsabili (o referenti locali)
Fontana Roberta

La scarsa disponibilità di test per la diagnosi di micosi invasiva dotati di sufficiente sensibilità e specificità da garantire un efficace controllo e terapia di tali infezione nei pazienti a rischio, rende necessario lo sviluppo di nuovi approcci diagnostici diversi da quelli tradizionali basati sulla ricerca diretta del microrganismo o dei suoi componenti nei campioni prelevati ai pazienti.
In tale contesto, l’esperienza maturata dal nostro gruppo di ricerca sulla diagnosi clinica e microbiologica delle infezioni fungine basata su metodi diretti sia tradizionali sia innovativi e le ricerche svolte per chiarire le relazioni funzionali tra miceti e cellule della risposta innata e adattativa rappresenta una importante base di partenza per affrontare lo studio di nuove strategie diagnostiche.
Nell’ambito di questo progetto interuniversitario, il nostro compito è quello di studiare la risposta ad antigeni fungini di linfociti e monociti isolati da pazienti onco-ematologici con diagnosi di micosi invasiva provata, probabile e possibile per valutare come tale risposta correli con la diagnosi definitiva e con la progressione della malattia.

Enti finanziatori:

PRIN VALUTATO POSITIVAMENTE
Finanziamento: assegnato e gestito da un ente esterno all'ateneo

Partecipanti al progetto

Marco Aldegheri
Tecnico-Amministrativo
Angelo Antonio Cazzadori
Marta Donini
Tecnico-Amministrativo
Stefano Dusi
Professore associato
Roberta Fontana
Marco Ligozzi
Tecnico-Amministrativo

Attività

Strutture