Ricerca sul comportamento di colture di osteoblasti umani adulti ottenuti da espianti a contatto di diversi materiali da implantologia.

Data inizio
1 gennaio 1993
Durata (mesi) 
12
Dipartimenti
Scienze Chirurgiche Odontostomatologiche e Materno-Infantili
Responsabili (o referenti locali)
Nocini Pier Francesco

3 - Ricerca sul comportamento di colture di osteoblasti umani adulti ottenuti da espianti a contatto di diversi materiali da implantologia.
Negli ultimi 20 anni la ricerca sui biomateriali si é principalmente interessata di sviluppare modelli in vivo su animali per quantificare il grado di biocompatibilità dei diversi biomateriali e per verificare la possibilità di utilizzare tali materiali come sostituti ossei. I materiali vengono inseriti nelle ossa lunghe o nella calvaria in difetti ossei non capaci di guarire spontaneamente; dopo alcuni mesi gli animali vengono sacrificati ed i campioni vengono studiati mediante analisi istologica o test biomeccanici quali il push-out test. Il modello animale richiede molto tempo e risulta essere costoso; il modello in vitro mediante colture cellulari richiede meno tempo, é ripetibile e può valutare un grosso numero di materiali contemporaneamente. I primi studi sono stati effettuati su cellule di varia provenienza: eminentemente fibroblasti di ratto o di uomo prelevati da tessuti gengivali; successivamente, dopo una breve sperimentazione con osteoblasti da calvaria di ratto, si é sviluppato un modello che utilizza osteoblasti umani adulti ottenuti da biopsie mascellari. Il modello cellulare sviluppato nel 1993 é stato utilizzato per valutare, da un punto di vista morfologico e biochimico (metodo quantitativo), il comportamento degli osteoblasti umani adulti messi in contatto con differenti biomateriali utilizzati in implantologia maxillo-facciale e dentale.

Partecipanti al progetto

Pier Francesco Nocini
Professore ordinario
Sezioni
Geriatria

Attività

Strutture