IL RECLUTAMENTO LEUCOCITARIO: MECCANISMI E ASPETTI PATOLOGICI

Data inizio
9 febbraio 2007
Durata (mesi) 
24
Responsabili (o referenti locali)
Berton Giorgio
Parole chiave
reclutamento leucocitario, vie di trasduzione del segnale, neuroinfiammazione

L’OBIETTIVO PRINCIPALE della nostra proposta di ricerca consiste nello studio del ruolo di tirosin chinasi della famiglia del Src e di small GTPasi della famiglia Rho nel contesto delle vie di transduzione dei segnali che controllano l’attivazione integrinica durante le migrazione leucocitaria. In particolare, è stata studiata l'adesione integrino-dipendente nei vasi cerebrali infiammati allo scopo di individuazione nuovi potenziali bersagli terapeutici nell’encefalomielite sperimentale autoimmune (EAE) e la sclerosi multipla. L’unita’ diretta dalla dott.ssa Constantin ha messo a disposizione la sua “competenza ” specifica nei meccanismi molecolari della migrazione leucocitaria in siti infiammatori e il laboratorio di microscopia intravitale, unico in Italia e fra i pochi al mondo. Inoltre, sono stati utilizzati modelli animali di malattie autoimmuni infiammatorie del sistema nervoso centrale (SNC) rappresentati dall’EAE indotta sia con il metodo passivo che attivo.

Enti finanziatori:

MIUR - PRIN
Finanziamento: assegnato e gestito dal Dipartimento
Programma: PRIN

Partecipanti al progetto

Carlo Laudanna
Professore ordinario

Attività

Strutture