L’infusione di linfociti del donatore (DLI, Donor Lymphocyte Infusion) in caso di ricaduta leucemica dopo trapianto di cellule staminali allogeniche (da midollo osseo o da sangue periferico): ruolo dei linfociti T specifici per antigeni minori di istocompatibilità nel mantenere l’effetto anti-leucemico (GvL, Graft versus Leukemia) in assenza di malattia da trapianto verso l’ospite (GvHD, Graft versus Host Disease)

Data inizio
1 gennaio 2000
Durata (mesi) 
12
Dipartimenti
Medicina
Responsabili (o referenti locali)
Krampera Mauro

Enti finanziatori:

Finanziamento: assegnato e gestito dal Dipartimento

Partecipanti al progetto

Mauro Krampera
Professore ordinario
Aree di ricerca coinvolte dal progetto
Hematology  (DM)
Hematology  (DSVR)

Attività

Strutture